Chirurgia artroscopica

Con tecnica della chirurgia artroscopica viene trattata gran parte della patologia articolare del ginocchio:

PATOLOGIA MENISCALE 

Nell’ambito della patologia meniscale non vengono eseguite solo le tradizionali meniscectomie parziali, ma anche tutti quegli interventi assai piu’ complessi relativi alla chirurgia artroscopica del ginocchio che mirano a conservare i menischi , quali le suture, o addirittura a sostituirli in parte , con“scaffold” sintetici o totalmente, con trapianti meniscali da donatore.

Negli ultimi anni il dr.Berruto ha sviluppato un particolare expertise sul trattamento delle cosiddette nuove lesioni meniscali , definite con termine di “root” (lesioni radici meniscali” ) o “ramp” (disinserzioni meniscali periferiche)

LESIONI LEGAMENTOSE

Nell’ambito delle lesioni legamentose del ginocchio la lesione del legamento crociato anteriore (LCA) è la più frequente.

Il dr. Berruto esegue con chirurgia artroscopica del ginocchio la ricostruzione del legamento crociato anteriore (LCA) utilizzando indifferentemente il trapianto con tendine rotuleo con gracile e semitendinoso con tendine quadricipitaleo contendine da donatore (allograft) che vengono fissati mediante i sistemi piu’ affidabili e innovativi

Questo approccio chirurgico molto ampio consente di non utilizzare una tecnica chirurgica standard ma di poter modulare il tipo di tecnica , la scelta del trapianto e il sistema di fissazione alla tipologia e alle esigenze funzionali di ogni singolo paziente che si sottopone ad un intervento di ricostruzione del LCA.

Negli ultimi anni ci siamo addirittura spinti oltre , ricostruendo ,con ottimi risultati e un approccio ancora meno invasivo , anche le lesioni parziali del LCA, mantenendo la porzione integra del legamento e sostituendo la sola parte lesionata.

Le lesioni del legamento crociato posteriore (LCP) sono meno frequenti di quelle del LCA ma altrettanto se non piu’ invalidanti.

La ricostruzione con chirurgia artroscopica del LCP è assai più complessa , richiede una esperienza artroscopica avanzata e viene eseguita utilizzando preferibilmente trapianti da donatore (allograft).

In casi particolarmente complessi eseguiamo per via artroscopica anche ricostruzioni contemporanee dei due legamenti crociati,

PATOLOGIE COMPLESSE E RARE con chirurgia artroscopica

L’artroscopia viene altresi’ utilizzata nel trattamento delle rigidita’ di ginocchio (artrolisi artroscopica) , nell’asportazione di corpi mobili, nella diagnosi e nel trattamento della patologia reumatica del ginocchio (sinoviectomie)